La novità: dal 2023 Mondiali di corsa su strada

29 Settembre 2020

L’annuncio di World Athletics: evento iridato con mezza maratona, 5 km e altre distanze. Mondiali di cross spostati dagli anni dispari agli anni pari, a partire da Bathurst 2022

 

World Athletics Road Running Championships. Tradotto: Mondiali di corsa su strada. È il nuovo evento che il massimo organo dell’atletica mondiale lancerà dal 2023. A comunicarlo è stata oggi la World Athletics, spiegando che la manifestazione includerà i Mondiali di mezza maratona, un evento iridato di nuova istituzione nei 5 km e probabilmente altre distanze come potrebbe essere il miglio. “La corsa su strada è diventata sempre più significativa nel nostro sport negli ultimi vent’anni - le parole di Jon Ridgeon, CEO di World Athletics - e merita un maggiore riconoscimento all’interno dei nostri eventi globali. La crescita di popolarità delle mezze maratone indica che c’è bisogno di più eventi di corse su strada di alto livello. Riteniamo inoltre che questo sarà un concept commercialmente attrattivo per le città ospitanti, per i partner e per i broadcasters”. È dunque un altro tassello nella valorizzazione della corsa su strada da parte di World Athletics dopo l’istituzione dei primati mondiali dei 5 km e dei 10 km. Il “governo” dell’atletica mondiale, guidato da Sebastian Coe, ha anche annunciato che i Mondiali di cross saranno spostati dagli anni dispari agli anni pari, a partire dall’edizione australiana di Bathurst nel 2022, le cui date saranno ufficializzate dal Council che si riunirà l’1-2 dicembre. “La pandemia ci ha costretti a spostare Bathurst dal 2021 al 2022 ma questo ci consentirà di effettuare una transizione graduale agli anni pari, in linea con i Giochi Olimpici, nella speranza del ritorno del cross alle Olimpiadi”.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate