Corri la tua Race: successo di prevenzione e sport

30 Settembre 2020

Evento Komen per sensibilizzare sull lotta al tumore al seno. Appuntamento a Roma, Bari, Bologna, Brescia, Pescara, Matera, Napoli. Ecco come è andata

 

di Moreno Saddi

Grande successo di “Corri la tua Race”! Non potendo realizzare con i consueti canoni la nota manifestazione della Race The Cure, si è optato per la nuova “Race The Cure Internazionale” in cui tramite i social tutti diventano protagonisti! Si sono animate Roma, Bari, Bologna, Brescia, Pescara, Matera, Napoli e 23 città europee, dando vita a tante iniziative, ripartire dalle piazze per portare la prevenzione a chi ne ha più bisogno. I partecipanti hanno condiviso la propria testimonianza sui canali social ufficiali dell’iniziativa, semplicemente correndo nel parco sotto casa, passeggiando nel proprio quartiere, creando un evento “speciale” o prendendo parte a una delle tante attività che sono state organizzate nelle diverse città come la “Caccia al Tesoro” di Roma.

Corri la tua Race, la tre giorni organizzata da Komen Italia insieme al network Think Pink Europe dal 25 al 27 settembre ha coinvolto 750 città in tutta Europa con 40.000 partecipanti che hanno testimoniato la loro adesione alla campagna attraverso i social con l’hashtag #rftc2020. Tutti i post pubblicati sono stati raccolti nel Social Wall di Komen Italia (www.komen.it/wall), un luogo virtuale dove essere più vicini e uniti per la lotta ai tumori del seno.




Le edizioni italiane della Race for the Cure 2020, che si sono svolte sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica. La Carovana della Prevenzione di Komen Italia, grazie al sostegno di Fondazione Johnson&Johnson e con la collaborazione del Parco archeologico del Colosseo, ha offerto consulenze specialistiche ed esami diagnostici gratuiti per la prevenzione dei tumori del seno, dei tumori ginecologici e della tiroide. Nell’arco delle tre giornate, i medici volontari di Komen Italia hanno effettuato 200 visite specialistiche, dando a tante donne opportunità concrete di tutelare la propria salute.

DOMENICA 27 SETTEMBRE - Durante l’Angelus, Papa Francesco ha rivolto un saluto alla delegazione di Komen Italia: “Un pensiero speciale alle donne e a tutte le persone impegnate nella lotta ai tumori del seno, il Signore sostenga il vostro impegno”. Nella stessa giornata, il Mater Olbia Hospital ha aperto le porte alle donne del territorio offrendo 300 esami radiologici e incontri individuali gratuiti con gli specialisti dedicati alla salute del seno.

I SOSTEGNI FONDAMENTALI - Komen Italia ringrazia tutti i suoi partner – in particolare Johnson&Johnson, Aveeno, Pfizer,Oysho, Vidermina, Boots, Golf Club Margara, Grandi Stazioni Retail – per aver generosamente scelto di continuare a sostenere la salute delle donne e l’Associazione anche durante la pandemia. Un ringraziamento speciale alle madrine di Komen Italia Maria Grazia Cucinotta e Rosanna Banfi e a tutti coloro che hanno contribuito a far crescere la Race for the Cure in questo anno così difficile: le istituzioni, i comuni delle città che ospitano la Race, i Comitati Regionali di Komen Italia, il mondo dello sport, della tv, dello spettacolo e del web, tutti i media e in particolare la Responsabilità Sociale Rai, La7, Sky Italia, Discovery Italia, TRM Network e Gold TV.

LA STORIA S’ILLUMINATA DI “ROSA” - A conclusione dei tre giorni della Race for the Cure e grazie alla partnership con il Parco archeologico del Colosseo, l’Arco di Costantino si è illuminato di rosa per dare avvio alle tante attività che Komen Italia realizzerà durante il Mese della Prevenzione, anche con l’impiego della sua speciale Carovana. “In quest’ultimo weekend di settembre abbiamo anticipato le nostre attività del Mese della Prevenzione con la partenza dal Colosseo della Carovana che girerà poi in tutta Italia – afferma il Prof. Riccardo Masetti, Presidente di Komen Italia. Ottobre è da sempre dedicato alla prevenzione dei tumori del seno e quest’anno la sua celebrazione assume un significato particolarmente importante perché purtroppo nei primi 5 mesi la pandemia ha rallentato, anzi fermato completamente, gli screening. Ci sono stati 1.400.000 esami in meno, e ciò vuol dire che più di 2.000 donne con tumore al seno che nell’anno precedente avrebbero ricevuto una diagnosi in fase iniziale, quest’anno scopriranno di avere la malattia più avanti nel tempo, quando il tumore sarà in uno stadio più avanzato e più difficile da curare.”

Il Parco archeologico del Colosseo è solo il primo dei capolavori italiani che sosterranno Komen Italia durante il Mese della Prevenzione. Protagonista della campagna di sensibilizzazione “La Prevenzione è il nostro Capolavoro” è la Venere di Botticelli, simbolo universale della bellezza femminile, grazie alle Gallerie degli Uffizi di Firenze che hanno concesso l’utilizzo de “La Nascita di Venere". Il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo ha deciso di sostenere ancora Komen Italia con una campagna congiunta per promuovere la cultura della prevenzione e riscoprire le bellezze del nostro Paese. Tutti coloro che effettueranno una donazione tra il 27 settembre e il 31 ottobre potranno accedere gratuitamente a un museo statale, esibendo la ricevuta della donazione.

La lista dei musei che aderiscono all’iniziativa è consultabile sul sito komen.it e prevede l'ingresso gratuito in tutte le regioni d’Italia ad eccezione di quelle a statuto speciale.

LA PREVENZIONE AD OTTOBRE - Attraverso il sito internet prevenzione.komen.it, per tutto il mese di ottobre si potrà donare, ricevere informazioni e diventare Ambasciatore della Prevenzione. Ancora una volta, tutti i donatori potranno ricevere a casa il Ribbon Rosa, simbolo di Komen Italia e della lotta ai tumori del seno, per indossarlo e sensibilizzare le donne sulle piccole azioni quotidiane che possono aiutare a proteggere la propria salute. Sarà possibile ottenere il Ribbon Rosa anche in moltissimi negozi, palestre, ristoranti che continuano ad aderire all’iniziativa, in particolare in tutte le farmacie Boots e Alphega che esporranno una speciale edizione della Charity Box con le cartoline informative sulle regole di prevenzione e l’iconico Ribbon Rosa.

L’appello di Komen Italia alla prevenzione, oltre che dalle istituzioni, sarà veicolato anche da prestigiosi partner del mondo della comunicazione, dello sport e dell’impresa. Sky anche quest’anno proporrà con Komen Italia un momento di sensibilizzazione in una puntata del programma XFactor durante il mese di ottobre. Le giocatrici della AS Roma saranno le prime Ambasciatrici della Prevenzione. Il Club AS Roma attraverso la propria fondazione, Roma Cares, ha realizzato una patch dedicata nella maglia ufficiale che le calciatrici indosseranno per la prima volta il 3 ottobre nella partita contro il Verona e poi per l’intera durata del campionato. Il sostegno del Club proseguirà tutto l’anno attraverso iniziative che coinvolgeranno i canali comunicativi ufficiali, gli AS Roma Store e lo Stadio Olimpico.

LE INIZIATIVE DEI PARTNER - Sono numerose le aziende che hanno scelto di mobilitarsi al fianco di Komen Italia nella lotta ai tumori del seno durante il Mese della Prevenzione con iniziative di comunicazione, sensibilizzazione e raccolta fondi a sostegno dei progetti e delle attività dell’Associazione.

FONDAZIONE JOHNSON&JOHNSON - Partner storico di Komen Italia, nel 2007 ha donato la prima Unità Mobile di Mammografia consentendo all’Associazione di avviare i suoi apprezzati programmi di prevenzione sul territorio. Anche nel 2020 Fondazione Johnson&Johnson continuerà a sostenere queste attività garantendo alla Carovana della Prevenzione la possibilità di svolgere, a partire dall'autunno, "le Giornate di Promozione della Salute Femminile" nelle sette regioni che ospitano un Comitato Regionale dell'Associazione. Inoltre, nel mese di ottobre, mese dedicato alla prevenzione del tumore del seno, il sito internet della Komen Italia si arricchirà di un nuovo spazio educativo dedicato ai più giovani, con una serie di speciali kit didattici e percorsi ludico-interattivi sulla prevenzione e tutela della salute.

PFIZER - Anche l’azienda farmaceutica Pfizer sosterrà la realizzazione di due giornate dedicate alla prevenzione con la Carovana e proseguirà la sua partnership virtuosa con Komen Italia, Europa Donna e AIOM per la nuova edizione del progetto “Voltati. Guarda. Ascolta” a favore delle donne con tumore al seno metastatico: quest’anno le loro storie diventeranno una docu-serie che andrà in onda su La7D.

ACEA - Ha scelto di sostenere il progetto Carovana della Prevenzione donando un ecografo portatile di ultima generazione utile ad assicurare anche durante l’emergenza Covid-19 l’offerta di esami diagnostici di alta qualità durante le tante “Giornate Itineranti della Prevenzione” sul territorio nazionale.

NaturaSì - I negozi NaturaSì – specializzati in prodotti alimentari biologici biodinamici e naturali - hanno scelto di promuovere un'attività di crowdfunding per contribuire a diffondere in maniera concreta la cultura della prevenzione nel Sud Italia. In questa campagna che partirà a fine ottobre, NaturaSì per ogni euro ricevuto donerà altrettanto per supportare direttamente Komen Italia nella organizzazione delle due giornate.

BOOTS - Contribuisce alla realizzazione di due giornate della Carovana delle Prevenzione con l’obiettivo di estendere ulteriormente sul territorio nazionale le attività educative e di screening. Inoltre, nelle 300 farmacie Boots e nelle farmacie indipendenti del network Alphega aderenti, sarà promossa una campagna di sensibilizzazione a sostegno delle attività di Komen Italia e i clienti potranno, con una donazione libera, ricevere il Ribbon Rosa per diventare Ambasciatori della Prevenzione.

TODIS - Per il primo anno al fianco di Komen Italia e delle donne, Todis – gruppo attivo nel settore della Grande Distribuzione Organizzata – sosterrà la realizzazione di 10 giornate di Prevenzione Senologica per colmare i ritardi negli screening che la pandemia ha determinato negli ultimi cinque mesi e contribuire a proteggere la salute delle donne.

PANTENE - Torna per la sua quarta edizione l'iniziativa “Dona con Pantene”, lanciata dal brand di Procter&Gamble per sostenere Komen Italia: dal 15 settembre al 15 novembre, per ogni acquisto di un Balsamo o Trattamento Oro Pantene, in tutti i punti vendita aderenti all’iniziativa, parte del ricavato sarà devoluto da P&G all’acquisto di speciali caschetti refrigeranti per limitare o evitare la perdita di capelli alle donne sottoposte a chemioterapia.

AMOENA - Per il primo anno al fianco di Komen Italia, il brand – impegnato da oltre 40 anni nell'offrire alle donne che hanno subìto un intervento al seno soluzioni sicure, confortevoli ed esteticamente perfette – lancia la campagna “Ottobre Rosa Amoena”: a partire già dal 1 settembre per ogni reggiseno Lee acquistato un 1 euro sarà devoluto ai programmi di prevenzione di Komen Italia.

(Si ringrazia per il contributo: Samantha D’Affronto per le foto e video; per il comunicato Michela Damiano, Gessica e Giovanni Giglio, dell’Ufficio Stampa Komen Italia)





Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate