Ancona: in arrivo il secondo weekend indoor

11 Gennaio 2019

Diretta video streaming, tra sabato 12 e domenica 13 gennaio, per due meeting assoluti e uno giovanile nell’impianto del capoluogo marchigiano con 1200 atleti-gara


 

Prosegue a pieno ritmo l’attività dell’atletica al Palaindoor di Ancona, dopo i cinque record in avvio, con un intenso programma anche in questo fine settimana: due meeting assoluti pomeridiani, più una riunione giovanile e master prevista domenica mattina, con oltre 1200 atleti-gara iscritti. Al via anche la diretta video streaming: tutte le manifestazioni del weekend saranno trasmesse sulla pagina Facebook FIDAL Marche (fb.com/fidalmarche). Si riparte quindi sabato 12 gennaio dalle ore 15.30, nel weekend che annuncia il debutto stagionale di Elisabetta Vandi. La 18enne pesarese dell’Atletica Avis Macerata, primatista italiana under 20 dei 400 metri, è iscritta sui 200 in cui troverà due azzurre come la toscana Chiara Bazzoni (Esercito), bronzo continentale della 4x400 nel 2016, e la lombarda Giulia Riva (Fiamme Oro), vincitrice al Palaindoor nel giorno dell’Epifania. Un altro esordio atteso è quello di Emma Silvestri (Collection Atl. Sambenedettese): la vicecampionessa europea under 18 dei 400 ostacoli sarà al via sugli 800 metri.

Tanti marchigiani proveranno a mettersi in luce a cominciare dall’argento tricolore indoor allieve dell’alto Benedetta Trillini (Team Atl. Marche), appena entrata nella categoria juniores. Sempre tra le donne, da seguire nel lungo Martina Ruggeri (Atl. Fabriano) che nella scorsa stagione ha conquistato il bronzo ai campionati italiani under 20 e Benedetta Boriani (Sef Stamura Ancona), atterrata al personale una settimana fa. Al maschile attenzione nei 60 ostacoli a Nicola Cesca (Atl. Avis Macerata), al sambenedettese Andrea Pacitto (Atl. Virtus Cr Lucca) e all’allievo osimano Simone Romagnoli (Tam), con il pesarese Lorenzo Angelini (Atl. Avis Macerata) impegnato sui 200 metri. In chiave nazionale, spicca il nome del campione europeo under 18 dei 400 metri Lorenzo Benati (Atl. Roma Acquacetosa), ai blocchi di partenza nei 200, con una sfida interessante nell’asta tra Alessandro Sinno (Aeronautica), Max Mandusic (Trieste Atletica) e il recordman italiano allievi Simone Di Cerbo (Enterprise Sport & Service).
Domenica invece riflettori puntati sui 60 femminili con la 16enne Melissa Mogliani Tartabini (Atl. Recanati), che sabato scorso è riuscita a portare il suo primato regionale allieve a 7”61, opposta alla coetanea sangiorgese Greta Rastelli (Tam) e a Martina Aliventi (Collection Atl. Sambenedettese). Nei 400 potrebbe tornare in azione Elisabetta Vandi (Atl. Avis Macerata) e al maschile è atteso nel weekend anche il marchigiano Lorenzo Veroli (Fiamme Azzurre) su 60 e 200 metri.

File allegati:
- Iscritti sabato 12 gennaio
- Iscritti domenica 13 gennaio (pomeriggio)


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate