Bari: inaugurato il campo Bellavista

19 Gennaio 2022

Taglio del nastro per il rinnovato impianto di atletica nel capoluogo pugliese, con il presidente FIDAL Stefano Mei e il presidente del CONI Giovanni Malagò

 

Un giorno atteso e finalmente arrivato, a Bari, per l’inaugurazione del rinnovato campo scuola Bellavista. Dopo i lavori di ristrutturazione, la cerimonia era stata rinviata l’anno scorso a causa del protrarsi dell’emergenza sanitaria e oggi si è svolta alla presenza delle massime autorità sportive. Al taglio del nastro hanno partecipato il presidente della FIDAL Stefano Mei e il presidente del CONI Giovanni Malagò, con il sindaco Antonio Decaro e il presidente del Comitato regionale FIDAL Puglia Giacomo Leone, insieme a Marinella Falca, componente di Giunta CONI Puglia e ginnasta argento olimpico nella ritmica. Ma tra gli altri anche Angelo Giliberto, presidente CONI Puglia, ed Elio Sannicandro, direttore generale Asset Regione Puglia. Tutti accolti, sulla pista blu, dall’entusiasmo dei giovani atleti.

“Quando un campo di atletica nasce, o rinasce, la Federazione non può mancare - le parole del presidente FIDAL Stefano Mei - perché è vicina al territorio e a tutti i luoghi dove si fa attività. Con questo intervento sono ancora più completi i servizi messi a disposizione, e quindi va ringraziata l’amministrazione comunale e tutti coloro che negli anni scorsi hanno dimostrato la loro vicinanza al movimento. È il segno di quanto sia importante l’atletica in questa regione, perciò sono particolarmente contento”.

Esprime la propria soddisfazione il presidente CONI Giovanni Malagò: “In una splendida giornata come questa era doveroso esserci, anche se tra pochi giorni partirò per i Giochi olimpici invernali di Pechino, dopo quelli estivi di Tokyo che sono stati complicati ma davvero esaltanti. Qui c’è una storia, iniziata negli anni Sessanta e legata ai progetti dell’epoca.

Oggi la più grande sfida non è realizzare nuovi impianti, ma riuscire nella manutenzione di queste straordinarie realtà. E la scelta di affidare la gestione al Comitato regionale della singola disciplina si è dimostrata lungimirante”.

“Finalmente l’impianto centrale dedicato all’atletica leggera pugliese - sottolinea Giacomo Leone, presidente del Comitato regionale FIDAL - viene restituito alla città, alle società e agli atleti in particolare. Ogni giorno una trentina di società animano pista e pedane del campo Bellavista, ma la nostra voglia di crescita non si limiterà a quest’occasione. Sono in cantiere grosse iniziative e chiederemo alle istituzioni di accompagnarci in questo ulteriore percorso di sviluppo. A Tokyo la Puglia è stata protagonista e ha rappresentato la vera novità dell’ultima edizione dei Giochi”.

Realizzato nel 1963 con fondi del CONI su suoli comunali, il campo scuola Bellavista fu inizialmente gestito dall’allora Ufficio Scolastico Regionale. Dopo anni di funzionamento intermittente riaprì stabilmente i propri cancelli nel 1997 in occasione dei Giochi del Mediterraneo e da allora, seppur a fasi alterne, ha ospitato quotidianamente centinaia di atleti. Nel 2006 è stato affidato alla gestione diretta del Comitato regionale FIDAL Puglia, all’epoca guidato dal presidente Angelo Giliberto durante l’amministrazione del sindaco Michele Emiliano. Dopo alcuni mesi di stop, necessari ai fini della definitiva ristrutturazione, nel settembre del 2020 la riapertura dei suoi battenti e la ripresa delle attività.

(ha collaborato Roberto Longo/FIDAL Puglia)

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it


Il taglio del nastro: Leone, Falca, il sindaco Decaro, Malagò e Mei


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate